Archivi del mese: gennaio 2007

uapo-r

Che uscisse. Nebbia (allagata) fino agli occhi. Recinti di ferro sospesi. – Fiato trattenuto – Misurasse il suo grido il fondo delle pupille contratte. Mi areno, conchiglia gettata paguro in libertà. Annunci

Pubblicato in dichiarazioni | 2 commenti

Acqua della mia mano

    aspetto che s’asciughi l’acqua della mia mano (un po’ diventa nebbia, altra la trangugi piano) ti guardo divertito con ironica allegria ma sincera, diretta agli occhi coltello piuma taglia nuvole: mi attrai, mi bèi, mi girovaghi e io, … Continua a leggere

Pubblicato in memorie del vento, memorie dellacqua, poesia, poesie mie | Lascia un commento

circo nella mano

Solo più un salto, chiese alle cimici del suo circo tascabile il vecchio domatore di leoni convertito per necessità a piu trasportabili virtù   solo più un volo,pensò il trapezista innamorato segretamente della donna cannone: incontrarla nella sua parabola ascendente … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie, scherzi in mi minore | 1 commento

del levarsi in battere

Mise la gobba contro il temporale lui, bambino di gambe storte sciolse il soffione al vento tenendo due pietre e una lumaca in tasca (occhi che mangiano neve e vincotto,tira su col naso scappa prima che arrivino i mobili da … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni | Lascia un commento