Archivi del mese: luglio 2008

Sushi

Nelle doviziose linee che gli aironi bianchi legano con un volo da risaia tu ferma a sorridere della meraviglia insieme al ragno che zampetta su erba d’altalena. Verso di cuculo che indietreggia nell’ombra spessa a pomeriggio. Incanto del mondo che … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | Lascia un commento

Aprendo corolle di fiori il cane sdraiato con gli occhi chiusi vicino al corpo della donna. Il coro del Benedictus Qui Venit che alza e chiude le saracinesche tra cielo e mare. Entrante l’acqua invase le campagne. I Barbari che … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | Lascia un commento

Libeccio

Anche stamani, ad un incrocio il marinaio di terra ferma dondola il suo acquario cavo con solo più due delfini, nel nero gli unici denti davanti. Noi tutti ne ignoriamo il nome ha il cappello da capitano ha una barca … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | 2 commenti

Cicale

In questo Tavoliere, come pasta fatta a mano come paura ad asciugare, grano, meloni gialli e il continuo delle cicale. Avanti e indietro come un rastrello tra i nostri guai. Passano, statue di calore, braccianti neri che dipendevano dal cotone, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | 1 commento

Si chiamava Azzarà, marinaio di terra ferma pelle saracena, parlata dei mori. Gli sentivi in bocca la musica larga del siciliano e il contrappunto secco dei liguri. Sapeva di venti, di passi, di maree di quando la Capra Zoppa si … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie, scrittura, scrivere | 3 commenti

Stradivari

Con sale sui pali ( acqua che cancella  le rughe ) il mio albero genera frutti in mezzo al mare.  Sui rami per le vele ( lacrime alle finestre, indovina) mi arrampico a tirarti i capelli intreccio alghe per l’evasione … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie, scrittura, scrivere | Lascia un commento

..E tuttavia Ho impiegato anni, a pulirmi i piedi a togliermi le ansie del presentarmi  agli appelli di una qualche guerra santa Si sono comprati l’auto e poi la casa, quella al mare e quella in montagna. Si son comprati … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie | 1 commento