Archivi del mese: luglio 2020

l’ascolto gentile

L’ascolto gentile Non è finita la lotta di classesolo si è iscrittaall’albo dei Mutamentisono cambiate le lotte,trasformate le classi Un’amica premurosaha messo la testasul corpo dei bambiniin ascolto gentile comenelle conchiglie si ascolta il mare Se guardi con gli occhi,vedi … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Fiori, case, forse silenzi

Fiori, case, forse silenzi Coltivo fiori in spazi improvvisatisemino a casaccio e dimenticocerco case difficili da raggiungerequalche inseguimento di cane, pecore silenzi Cancello tracce, biografie ricordiil pericolo più grande è la memoriaattendo che svanisca la fedeltà del canesi sveglia si … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Se il cielo

Se c’era una cosa che aveva imparatoper piccola, imprecisa- sfocata che fosseE’ che i cieli possono cadere, se non trovanoAlmeno Una, mano, che puntelliL’ordito, il merletto di notte, lo strale d’azzurro Quei bottoni luccicanti. Ti può cadere nel bicchiere, d’improvvisoIl tuo … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento