Archivi del mese: novembre 2006

Ramarri notturni-2006

  la mia macchina è ‘mpazzita m’ha detto lasciami stare che ci ho voglia di scrivere stasera, non stare sempre lì a guardarmi le virgole che magari mi scapa una ‘pifania Che io lo so che stai sempre a pensare … Continua a leggere

Pubblicato in vento burla | Lascia un commento

ramarri notturni

Come lucertole appoggiate sul cuore della notte, nelle nuvole le parole (solo) pensate. Rifaccio il cammino che mi dichiara vivo ogni mattino , e non sono che cinque passi. Attendo. Con sguardo indulgente. ( Da piccolo ho disseppellito un palombaro, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, poesie mie, vento febbre | 3 commenti

giunchi

E prese la barca, e tolse l’ormeggio e tirò fuori i remi, dalla terra sposto la paglia e le conchiglie guardo’ il vento, e gli scogli della vigna Stava dentro un salvagente, appeso al soffitto della stanza piena d’acqua. Aspettava … Continua a leggere

Pubblicato in memorie del vento, poesia, poesie mie | Lascia un commento