Archivi del mese: maggio 2005

La persistenza del gusto.

Ti dicono: ecco, questa è la via, se fai così e così, poi sarai felice. Tu sei piccola,in quel momento, e guardi senza pensare. Ti vestono: ecco, sii un fiore per attirare le api ma scegli quella giusta, e non … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni | 8 commenti

Scale a ritroso

Poichè non ho il previlegio di saper tenere la luna in tasca nè la capacità di cogliere quando la notte sfuma diventando giorno conto gli scalini che faccio tornando a casa aspettando che siano diversi di giorno in giorno Poichè … Continua a leggere

Pubblicato in memorie del vento | 5 commenti

vanno, vengono come sguardi interrotti un po’ ascoltano,sembrano assorti mi chiedono.Non rispondo. Vero, falso, tu uomo, lei donna non non come birra, questo non c’entra. Mi guarda, come fossi uno Yak lo guardo, mastico una palla di betel per non … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni | 2 commenti

Baron Samedì

Uno sfinimento si insinua , tenue come un battente aperto Monto a cavallo su di un monaco tibetano che ride per ogni cosa e mormora parole come sgranasse un rosario dentro di me, in circolo, cadenze argentine ballano improbabili tanghi … Continua a leggere

Pubblicato in vento incerto | 2 commenti

Ismael

Richiamò l’eco del primo sorgere del sole riprese l’ansito della rugiada incerta e si distese, con la fronte verso le montagne, come se dovesse delimitare il punto di caduta del vento. "Spingi- Ismael- spingi buttalo nel gran fragore del mondo … Continua a leggere

Pubblicato in memorie del vento | 8 commenti

Grandangolo

Dentro, intorno, accanto come una voce di dentro mise gli occhiali scuri, guardò dritto verso il sole e disse "Ora". Sopra, sotto, di traverso la gente non si accorse di niente, gli uccelli continuarono il volo, le lancette non mancarono … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni | 3 commenti

Notte

Notte incisa a coltello Seppia nel cocco cancellata con passi di danza Effluvi sciami richiamati dalle chiocce dei silenzi: " Un uovo rosa desta sorpresa? " La parte in ombra della foglia richiede piu acqua. Movimenti accennati dell’ape che rapina … Continua a leggere

Pubblicato in vento stretto | 2 commenti