Archivi del mese: gennaio 2016

Accadimenti dirimenti

Nelle circostanze della vita preoccupazioni piccole ci avvolgono in paludi e ancora non sappiamo che il giorno dopo, alle 15 saremo morti Siamo sempre in stanze chirurgiche, ovattate e le mani affondano nei cuori che battono La malinconia è una … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Il vino del ghiaccio

Il vino del ghiaccio ( lino di gianni) Crescono, come i fili d’erba notturni con occhi di velluto e mani a pugno dalla nascita Si nascondo dietro sorrisi niente affatto falsi, hanno speranze nascoste e non lo negano Imparano le … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Albe

Albe (Lino Di Gianni) Ritrova l’alba,le dimenticanze notturne che errano nelle stanze come pastori senza stelle Ritrova l’alba, l’imbroglio della mancanza di lavoro grande bluff per rendere mansueti gli agnelli Ritrova l’alba, i richiedenti asilo che attendono, silenziosi, in fila … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Scrivere di poesie è bere un brodo con la forchetta

  Si potrebbe affermare che molte persone, passano la loro intera vita senza mai scrivere una poesia?  Sì. E leggerla? Mah! Forse, perlopiù, sono quelle poesie preconfezionate, che nelle scuole si indicano come “Poesie scritte da Poeti” Poi ? Poi … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Il doppio legame

Il processo di costruzione di una lingua, madre-bambino la madre grande nave scuola con la foglia pulcino nell’acqua i suoni attaccati ai gesti, il bebè come un tamburo morbido che si impregna di suoni e ogni suono ha un filo … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento