Archivi tag: lino di gianni

Scapa pei campi !

Ho sognato Ho sognatoche correvo in un prato(libero bambinoscapa pei campinon andare scola !)solo che avevo una falcee tagliavo la testaai papavari rossie ancha qualchi ucelino Ho sognatoche leggevo in un libro(Tutti i pirati adessovenite fora, basta‘ndar su e giù … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Madre

Madre Ci sono momenti della giornata in cui sembra un pulcino implume il freddo gela dita e incrina voce Frammenti di tempo in cui i colori primari brillano allo stato puro senza la prudenza dell’età L’eco dei suoi anni fa … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Contrassegnato | Lascia un commento

Bianchi, i capelli

Quando sarai molto vecchiaavrai pochi capellima li terrai caricome i ricordi intrecciatiche hai messo in casaa stagionare al vento Entrando, le comaridel vicinato guarderannole trecce di pomodorinie le collane di peperoncinimesse a essiccaremantenendointegri i loro umori La nipotina imparerà da … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Contrassegnato , | 2 commenti

La più bella casa di Bahia

Un pranzo, un pranzo con molti piatti Di paesi diversi, quasi sconosciuti Cucinati con le sapienti mani che si tramandano saperi imparati nella preparazione della cucina di tutti i giorni Non quella da ristorante, quella della memoria Quella pasta e … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni, poesie lino di gianni | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Dissero, te li ricordi i morti in miniera?

Dissero Dissero, te li ricordi, i morti in miniera di Marcinelle? Quando il governo belga dava carbone al governo italiano in cambio di minatori siciliani, calabresi, sardi? Dissero, non sono cose di questi tempi, quanti giga ha il tuo smartphone? … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni, Marcinelle | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Coperta Patchwork

Coperta Patchwork Impara a nasconderti foglia nuova di un albero a riconoscere la nuvola passata ieri I soldati mandati a morte ieri non capiscono perché siano stati comandati a quell’appuntamento E una nuova vita che nasce e in cui ti … Continua a leggere

Pubblicato in Ecopoesie, lino di gianni | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Durante, il barbiere.2

“ Come li facciamo i capelli? Corti o li lasciamo un po’ lunghi?” “Faccia lei” “ Lo prende il caffè?” “No, grazie. L’ho già preso” Si è comprato un apparecchio per il caffè, con le cialde, forse l’unico segno di … Continua a leggere

Pubblicato in durante il barbiere, lino di gianni, Racconti, racconti miei | Contrassegnato | Lascia un commento

Vieni o Maggio

Vieni o Maggio di Albe smezzate come un Vino brullo non ancora maturo Vieni Maggio privo di coraggio Voglia e coscienza di aprire Porte a genti di altri paraggi affoga i rancorosi con le camicie Di un colore che ricorda … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni, poesie | Contrassegnato , | 1 commento

la rivoluzione gentile

La rivoluzione gentile (Saluto al Sole) Non ci avevano avvertito Pensavamo male Una generazione dopo l’altra Un andamento lineare Evolutivo graduale Invece il modello ancora una volta È il mare Onde che vanno e che vengono Che nascono e che … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Contrassegnato | Lascia un commento

Flash-back

Prima che arrivi il treno in angolo con la visuale del finestrino un paesaggio mutevole si mostra velocemente imprimendosi nella retina I pensieri seguono rapidi, bizzarri, scomposti le fotografie si susseguono calme, in sequenza, ordinate Così forse siamo agli occhi … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Contrassegnato , | Lascia un commento