Archivi categoria: dichiarazioni

O’ fum-i-r

Cara mamma, andiamocene. Raccogli il tappeto luminoso Di tutte le notti che hai guardato Il cielo, prima dei ventanni. E spostalo. Questi ancora ci chiamano quelli Della Bassa Italia. Sono, asini, son muli E noi con loro.   Gli scappa, … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni, linodigianni, mano sinistra, memorie del vento, poesia, poesie mie, poeti ingenui | 2 commenti

Hybris, mia

Hybris, mia tu sai che non posso mai finire di (pronunciare il tuo nome) pensarti senza che io, ( o meglio – non io ma : il pensiero di te) mi trasformi in albero frondoso, verzura, ombre e legno e … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni | 3 commenti

Mancamenti

Passo il pennello senza schiuma, per farmi la barba tiro l’acqua apro la porta, non ho sentito suonare. Nel codice a barre che ho sulla schiena, oggi niente da pagare.  

Pubblicato in dichiarazioni, poesia, poesie mie, scrittura, scrivere | Lascia un commento

Alisei

Le nuvole, indecise agguato sul sentiero che curva dove ieri ti lasciasti  cadere. Con due mani degli archi infilati in zufoli attenti sei sul ghiaccio, il mio alito a reggere sicuri volteggi

Pubblicato in dichiarazioni, poesia, poesie mie | Lascia un commento

Colori

Fino a dove le colline in mezzo ai fiati, uno scialle a ricoprirle e proteggerle dai colpi di tosse degli angoli . Nella vetrina l’orsetto di pezza segue il cammino della bambina che porta fiera l’ombrello, scarpe bagnate e pensieri … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni, poesia, poesie mie | Lascia un commento

Il trafficante ( di parole, di cieli, d’armi ) (Da Le Bateau Ivre a Zanzotto, passando per Elia Malagò. ) Di quei versi sulfurei, grondanti albe soleil levant con colori cantanti e battelli ebbri dal furore impavido, mi intinsi, ardente … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni, poesia, poesie mie | 3 commenti

Detti e contraddetti – a karl Kraus

Ma troverò mai il tempo per non leggere tante cose? Karl Kraus Dicono che profumi, che si veda il mare, che ci canti il lucarino, che si senta un flauto traversiere segnare la rotta come faro di giorno dicono che … Continua a leggere

Pubblicato in dichiarazioni, poesia, poesie mie, poeti ingenui | Lascia un commento