Archivio dell'autore: linodigianni

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it

Cronachette Presidenziali 1

Cronachette Presidenziali 1 Giorno di insediamento della nuova Presidente della Repubbicadi Utopia ConcretaHa giurato per la prima volta Donna Rosa Luxemburg, donna dalle origini africane, hispano parlante per aver soggiornato a lungo in America LatinaCome primo atto simbolico, insieme al … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | 1 commento

Alla dolcezza del cuore

Alla dolcezza del cuore Osso, pioggiadentro una scatola a carilloncon un po’ di cenere e mascaracon i pantaloni cortie un riso che sfuggiva ai dintorni.Alle finestre non vedevi tendinee il sole quando calavatornava in fretta dopo. Alla dolcezza del cuorepreferivi … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Cenere

Quante donne hanno fattouna vita duraallevato dei figli peripotecare il futuro Hanno avuto confidenzacon le nascite col dolorecon le storture del corpoMai nessuno ha inventatoper loro le parole per dirlo Solo la poesia tenta di farlocome cenere consumatanello sportello della … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Un vecchio

C’era un vecchio, camminandoparlava tra séDiceva,nessuno spiegache il Tempo è per noiun’eterna rincorsadi un’ora che nonraggiungiamo mai Nessuno dice che i luoghicambiano nella nostra testaperché abitiamo i nostri sentimentiDiceva il vecchio,ma forse pensavasenza più lucidità,avendo smarritoil senso del Tempoe il … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Nei novant’anni, in veste di madre

Se le chiedi come si sentelei diceio non me lo credevo, di arrivarefino quiDifficile, quasi impossibiledire, dal lato di figliocome ha resistito, in tuttoquesto tempo, alla mancanza di soldial paese lasciato, al lavorofuori e dentro casaad allevare i suoi tanti … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Poesia senza fissa dimora

Alle persone fragili ceppi che ardononel camino dei disagialle carrozzelle chenon hanno gambe bastanti alle persone troppo anzianeper riuscire a parlare in frettale parole scappano alle persone silenzioseche non dormono mai una notte interache se raccontano un sogno alzano la … Continua a leggere

Pubblicato in poesia. lino di gianni | Lascia un commento

Di una rosa

D’una rosa condivila separazione dal cielo l’affermazione di solitudinenel verde delle siepi e l’altalenadegli sguardi tra un petaloe l’altro. D’una rosa sostieni l’incertezzanel segnare un confine tradolcezza e remissività a un destinosegnato Come l’umidità che velocesi rapprende nei panni stesi … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Mah

Siamo come un paesaggio Continuamente rivisto Prima che guardino gli occhi e ci vedano il cuore ci vuole un lampo, un’epifania 6/1/2021 Lino Di Gianni

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Parole sottovoce

Parole sottovoce In una vita, di pochi decenniper ciascuno di noi, in realtàpassano secoli Forse, nostro compito, comeinfinitesimi esseri multicellulariè di replicare un virus,portare avanti un codice,scriverne una riga in più Come quando gli scienziatiche di fronte alla loro invenzionedella … Continua a leggere

Pubblicato in poesie lino di gianni | Lascia un commento

La morte di Agitu Gudeta

La morte di Agitu Gudeta Scappata dall’Etiopia perchèperseguitata dal governoSi era battuta conto il “land grabbing”che vuol dire esproprio forzatoper rubare la terra ai contadinie darla alle multinazionaliche coltivano monocolture e cerealidestinate all’esportazione Chi si opponeva, lo uccidevanoLei è scappata … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento