Archivio dell'autore: linodigianni

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it

Risvegli

Risvegli Gli ultimi attimiprima di alzarsiper aspirarel’indolenza della notteil tepore catturatodell’ ultimo sogno Avvolgersi in quello che restaprima discoprire la fine di un’estaterestìa ad andarsene, come dovesse scoloraregli ultimi pomodori appesi, quelli dimenticatirimasti a guardare la terra che si induriscesi … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Astuce, un cane della memoria

Work in progress 1) Il giorno nuovo Guarda fuori dalla finestraPerché?Piove?NoC’è il sole?Ancora noHanno spostato le case?Un po’E adesso cosa si vede?Un pezzo di mare un barcone , cielo.Sicuro che non sia la televisione?Già, non ci avevo pensato!Schiaccia il telecomandoOk, … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Aspettando vendemmia

Aspettando vendemmia Guardando le case, tra le foglieDei filari dell’uvaVedo uscire del fumo,Perché qui si fa in fretta a scivolare nel freddo Finanche la nebbia accorcia la luceE il frizzante del vino promesso solletica il nasoCome l’Angela che il prete … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Per una semantica della fusionalità

Prosa poetica, dipingo affreschi chiamandoli incisioni Scoiattoli Per una semantica della fusionalità Bellacome uno scoiattolo volante(esistono?) Ti sei mossa dalla quercia centenariaai delicati rami(stringendomi?) mi hai scossoin onde a sbufficome dovessi raccoglieretutte le noci, di me in quali intricate galleriesconosciute ai … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | 1 commento

Abecedario dei migranti- lino di gianni

Abecedario Migrante 1 A Anima, pesante ma necessariaA Attenzione, non sai, chi avrai davantiA Adesso, dovrai prendere molte decisioniB Bianchi, non pensavo che fossero un problema,B Bello, quando ti accolgono, e ti sorprendonoB Brutto, quando ti respingono, e nemmeno ti … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Merendine per ricci 1

Merendine per Ricci ( Favole del Disincanto) 1. Rata-vouloire, pipistrelli. Col fazzoletto ben stretto, con le rughe a solchi vicino gli occhi, Iole toglie e mette le assi per fare i banchi al mercato. Cavalletto, asse, banco e i muscoli delle … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Quanti uccelli si levarono in volo, quel giorno?

Quanti uccelli si levarono in volo, quel giorno? E il re promulgò l’amnistia,E il liquido nella bottiglia, gelòE un ragazzo cineserubò un bacio sull’altalena Quando il lucarino di vetroapparve tra le mani di mariagiovannae tutti dissero sia certificatala sua possessione … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento