Archivi del giorno: 18 maggio 2015

A mio padre- Camillo Sbarbaro

Padre, se anche tu non fossi il mio padre, se anche fossi a me un estraneo, per te stesso egualmente t’amerei. Ché mi ricordo d’un mattin d’inverno che la prima viola sull’opposto muro scopristi dalla tua finestra e ce ne … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento