Archivi categoria: lino di gianni

Il volo dell’angelo

Interessante, una mia poesia scelta per un concorso di danza Accostato a dei grandi come la Merini e Rodari, troppo onore Nessuna notizia dagli organizzatori del concorso (diritti di autore? informazioni a me?) Grazie al trio che la ballerà, a … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Della civetta, il verso

Nel buio della notte pensare ai colori dei fiori che splendono nella canea montante che insegue le differenze per soffocarle ricordare che non avevano armi né ufficiali solo l’orgoglio della Resistenza eppure donarono la possibilità del voto Un Paese che … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Kwando

Kwando io guarda strada Io sempre dice: belo, si! Kwando io camina strada Io me penza: lungha, neh ? Ma Kwando io no hai lavoro io trova strada corta, sì ! Strada corta, bruta, no belo no lavoro, mia molia … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

In solidarietà con le persone colpite a Macerata

Jennifer Nigeria, 25 anni. Mahamadou Mali, 28 anni. Wilson , Ghana, 20 anni. Festus , Nigeria, 32 anni. Gideon , Nigeria, 25 anni. Omar , Gambia, 23 anni. Ho persone della Nigeria; del Mali, del Gambia, del Ghana, in classe, … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | 1 commento

Questo è un libro. No, è una sedia

Racconti da un corso di italiano per stranieri (qui i racconti precedenti) di Lino Di Gianni* Entra con un impermeabile beige, lungo fino ai piedi. Indossa un cappellaccio a larghe tese, dei guanti. Alto, col pizzo, africano appena arrivato in … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Le farfalle di Terezin

  Era una vacanza di Agosto, una settimana a Praga, prenotata in agenzia, aerei di quelli che costano poco In coda alla vacanza, la visita al campo di concentramento di Teresin Un posto dove i nazisti avevano cercato di girare … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento

Immagina

Immagina i cavalli liberi a Venezia ogni angolo un incontro di meraviglia come turisti solo i migranti in cerca di abitanti i pochi rimasti che non vendono mirabilie Immagina i lavori trovati in Europa tutti quelli di ricerca e di … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento