Le parole erano piatti


Le parole erano piatti

Le parole erano piatti
da riempire col lavoro
la cucina la famiglia

Ti dovevi sposare
per quello, adatta a figliare
cercando di raddrizzare
la malasorte e tuo marito
Tutta la famiglia pesava su di te
e i parenti pure, per tenere creanza
e i figli a scuola a imparare a ubbidire

Eppoi ce ne siamo andati, sradicando
anche l’erba dai prati, ma non ci stava
nella valigia, insieme al maiale salato
La prima volta che ho visto il mare !

Lino Di Gianni

Pubblicità

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...