Contadine di parole


Contadine di parole

Camminano di notte, o di primo mattino
riempiono strade di città dismesse,
il peso maggiore, è quello dei libri
A volte hanno un cane, o un gatto
qualcuna finanche un marito

Sorridono se c’è motivo, o per accoglienza
diffidano sempre, di chi ha parole di gomma
se ti siedi e cucini, ci si conosce un po’ meglio
Ma anche a dipingere, suonare, e perché no?
perfino a ballare

Difficile che scrivano poesia, magari la leggono
con una certa perplessità, ma poi pensano,
sì vabbe’, ma come vive, poi, questo che scrive?

lino di gianni. 12 agosto 2020

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...