Quanti uccelli si levarono in volo, quel giorno?


Quanti uccelli si levarono in volo, quel giorno?

E il re promulgò l’amnistia,
E il liquido nella bottiglia, gelò
E un ragazzo cinese
rubò un bacio sull’altalena

Quando il lucarino di vetro
apparve tra le mani di mariagiovanna
e tutti dissero sia certificata
la sua possessione

E lei che ancora non leggeva le parole
fece volare la statuetta
perchè, pensò, questo fanno gli uccelli
come certi bambini
con le parole di vetro.

(dedicato a una bambina, e alla sua maestra
perchè riescano nella difficile Arte
di far volare un Lucarino di vetro, a dispetto e disdoro
di chi vorrebbe certificare questa arte
come Handicap e basta)

(lino di gianni)

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...