Luna a strisce


Compare e sparisce come

fosse la Luna a strisce che vede

dalla grata della cella

raggiunge la barca che esce per

una pesca che non si fa più

S’imbelletta come fosse ancora

ragazza su quella spiaggia dove

scaricavano agonie di pesci senza acqua

ora vendono popcorn di plastica e cemento

ma con la musica di sottofondo

Dentro gli occhi ha incamerato memorie

che ora rivede nel suo personale Festival d’autore

anche se gli attori , son tutti morti

(lino di gianni)

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...