I riti dei vecchi


I riti dei vecchi

I vecchi non hanno tempo, per le gentilezze
sono come la panna che affiora, acida
I vecchi hanno tutto il tempo contato
per questo aspettano con pazienza e
vivono l’attimo presente come se dovesse finire

I vecchi, ti parlano dei dettagli
perché è l’unico modo per ricordare le cose
quella volta che mangiarono quel carciofo rosso della
piana di Albenga, crudo
quella volta che sentirono il vero sapore del radicchio
tardivo di Treviso, mangiato sul posto
quella volta che i nipoti presero la scala e raccolsero
tutti i cachi dall’albero che nessuno guardava

I vecchi vivono di riti che si ripetono
perché sanno che è l’unico modo
per alzarsi domani

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in dicembre 2018, lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...