A Settembre, le anguille spariscono tutte


A Settembre, le anguille spariscono tutte
Nessuno sa, dove finiscono
Risalgono i fiumi di montagna, come i salmoni
ma poi si nascondono nelle acque dolci
anche per cinque, dieci, quindici anni
Poi ritornano alla foce dei fiumi,
tra dolce e salato, tra acqua ferma e mare
e depongono le uova

Nel frattempo, chi le ha studiate, attese, seguite
non è più come prima
Alcuni sogni si sono realizzati, dolori successi
imprevisti accaduti
Persino il disegno del Delta del fiume,
dove acqua incontra mare,
è mutato

Altri viaggi, in attesa di deporre sogni,
attendono approdi di Speranza

(Lino Di Gianni)
19225959_10210098874204359_5656331304673916239_n

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...