La minestra con la forchetta


Si potrebbe affermare che
molte persone, passano la loro
intera vita senza mai scrivere
una poesia?  Sì.
E leggerla? Mah!
Forse, perlopiù, sono quelle poesie
preconfezionate, che nelle scuole
si indicano come “Poesie scritte da Poeti”
Poi ? Poi basta, di solito.
Cioè si legge poco, figuriamoci le poesie.
Tanto meno scrivere, poesie.
E’ un bene, è un male?
Non lo so.
Se uno ha voglia di correre, corre
se vuole fare un corso di ballo, ci va
La scrittura di poesie, per come
la capisco io, è una ricerca.
Qualcosa focalizza la tua attenzione,
e tu cerchi parole per esprimere
l’emozione che c’era dietro a quelle parole.
Bene, male, così così. Si prova.
E’ l’unico modo, per cercare di tenere
la neve in mano, prima che si sciolga,
con la sensazione di esserti bruciato

(lino di gianni)

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...