Cercami


Cercami

Cercami,
ho la barca che si muove

Cercami, tra le chiacchiere della
gente, aspetto un lavoro che non c’è
nemmeno nella fabbrica di vernici
solo i cinesi, in nero, per un nero
pagano niente, per tante ore

Cercami, il colore della mia pelle
è una scusa, per rapinare la mia terra
è una scusa, per darmi colpe che non ho
cercami, perché sono sempre io
ci siamo adattati troppo al giochetto
del bianco buono o nero cattivo
qui si tratta di altro

Prova a vedere, cerca chi distrugge le risorse
del Pianeta, chi vende armi e allarmi
chi si mangia il tuo Tempo di vita
costringendoti in case e auto come piccole camere a gas

Cercami, forse ti ritrovi, uomo depredato
io non sono nero tu non sei bianco
siamo rossi entrambi di rabbia
ma conserviamo il verde della Primavera
arriveranno ancora i Fiori, se ci crediamo

Nel mio villaggio, non sappiamo cosa sono i mesi
cos’è un anno

(lino di gianni)2017-01-04t180911z_611658570_rc1279b7c4c0_rtrmadp_3_europe-migrants_0

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...