Sembra passato un secolo


Sembra passato un secolo
da quando,
per mangiare un dolce
ci davan vin cotto e spavento
La neve bruciava le dita
dei guanti bucati
nelle correnti l’aria ci portava
l’odore di un altrove sempre possibile
Partimmo su velieri che non
tirarono mai su le ancore
ci raggiungessero dopo
fratelli di povertà
ma già le Terre emerse
svanirono come in sogno
la luce caccia i dubbi:

una città senza immaginazione
dei piccoli soli a batteria precaria
fu tutto ciò che avemmo
in cambio

(lino di gianni)Viale San Michele del Carso, Milano 2012

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...