Aquiloni, nel dopo


aquilone-656x366

Aquiloni, nel dopo

Sembra di saperlo, come fossero
i giorni della settimana, prima il
lunedì, poi il martedi, e invece poi…

Come mettere un piede in una buca:
ti aspetti il terreno consueto, e invece
la spalla precipita nel vuoto scomposta

Quando arriva, il passato e il futuro sono
cancellati, esiste solo la condizione presente
E quello che ti manca, può essere troppo
per accettarlo
La vita di una persona cara, terminata

Come il terremoto, imprevedibile
così il termine della nostra vita
può essere preparato solo con carta velina
leggera, e bacchette flessibili

Farsi aquilone, per calare ancora
un filo di spago, con chi ci ricorderà

(lino di gianni)

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in Aquiloni, lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...