La Resistenza è un venticello leggero


La Resistenza è un venticello leggero

Di quando donne e uomini
misero sul piatto la propria vita
pensando che da bestie vivere, non si può più
Di quando la vita iniziava oltre il ponte
e una volta passato, niente era più come prima

I testimoni spariscono, ma
il Maestro è nell’anima
la Resistenza continua negli occhi
dei migranti, che non rinunciano
a voler essere umani

Che la Resistenza sia
il cuore dell’orologio
che ci portiamo dentro

(lino di gianni) 23 Aprile 2016

Nella foto: Onorina Brambilla Pesce, partigiana comunista del III° GAP “Egisto Rubini” di Milano, nome di battaglia “Sandra”, compagna e moglie di Giovanni Pesce, il comandante “Visone”.thevisones

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...