Mentre spiegavo parole


tumblr_inline_n4fy72lNKB1s3d3au.gif

mentre spiegavo parole
cercandone figure
guardavo il gioco
di tre bambine
coi colori pesanti
a cancellare il foglio
arare l’erba delle
matite verdi
incendiare i rossi
soffocar gli spazi

pensavo alle madri
per farle mangiare
una rincorsa ad
ingannare i sensi
per buttare
dentro qualcosa

come essere mare
e cercar di vendere
almeno una conchiglia

mentre aspettavo inquieto
il pranzo di mezzodì
spiavo gli occhi cari
se guarita
se stanca
se ritornata qui
e vedevo come tende
tirate di paura
come un timore muto
di non saper parlare
incapace di spiegare

io che cerco i varchi
dentro la strade del marocco
per le citta turche
o del ghana che non conosco
riuscirò a capire
l’abecedario di mia madre
che insegue i suoi malori
come fossero colori
da togliere dal foglio?

non conosco le maiuscole
non conosco i punti e virgole
non so andare a capo
né come verseggiare
non so chi poi mi legge
se capisce solo me
o se fraintende tutto
in fondo poesia è questo
disporre tutto in tavola
per degli inappetenti

(lino di gianni)

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...