La mia, poesia, è un ballo


La mia, poesia, è un ballo

La mia poesia è, timida
Senza parole
Sta in un angolo
Guarda, pensa ricorda
Ascolta
cerca in tasca
Perde,molte cose
O forse una
Non ha, la baldanza
Di chiamarsi, poesia
Non ha la forza del,
buio
non ha il silenzio, degli
alberi
non ha tutte le luci,del
vento che attraversa le foglie
La mia poesia, è un uomo
è una donna
la prima volta che ballano
affiancati come se scoprissero,
come si nasce
(lino di gianni) 25/5/2015

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...