Linea d’ombra


Esiste una sapienza,
che non ha sguardo
non rapina incontri
non necessita di un pubblico

Ha degli occhi antichi
che si perdono nel vicino
e ricorda solo i particolari lontani
(quanto prezzemolo in quel piatto
i barattoli di miele di quel raccolto
il tipo di patate necessarie per gli gnocchi
la volta che la stella della Mole cadde,
nel maggio del ‘53)

E’ una sapienza che parla in dialetto,
ma solo nella testa
che lavora tutto il tempo, ma solo
per le cose a cui tiene
che pratica lo scambio, il baratto
l’abbraccio, la crescita di una pianta
la restituzione di uno sguardo

Questa sapienza, io conosco
dove abita, e quando passo,
qualche volta, abbassando gli occhi
mi sembra quasi che mi sorrida

(lino di gianni) 5/5/2015

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...