Rêveries


Zompetta, il ragno millimetrico
della poesia
rifuggendo le parole facili, che
Uccidono il senso di tutto

Quando mi diceva, io da questo
Ospedale non esco vivo,
io non capivo, lo facevo star zitto
avessi provato prima l’ospedale,
avrei capito, con più terrore
avrei capito

fratelli tutti diversi, tra di loro
lui era il più grande, il più vecchio
si imponeva con questo ruolo

uno era quello che faceva ridere,
uno morto senza che lo conoscessi,
uno da giovane faceva il ribelle
poi quello che si ritiene il più furbo
e l’unica figlia femmina si fa suora
ma poi a 60 anni si dimette dall’ordine
e torna laica, anche se va a fare la
perpetua a un prete

e tutta la generazione dei loro figli
che mi è completamente sconosciuta

l’Italia è cambiata quando sono saltati
i vincoli di parentela

(lino di gianni)   12-4-2015

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...