Il mare non bagna Torino


Maltempo: allerta Po a Torino, Murazzi allagati

Il mare non bagna Torino

A quanti coltivano
terre col mare che
le bagna, in città
dove l’asfalto lotta
per soffocare tutto e l’erba
cerca mille modi per
resuscitare, trovare la
via del cielo e uscire
dal sudario , dare frutti

a quanti espongono i propri
organi, fegato milza e pancreas
e finanche il fondo schiena
per una manciata di parole
mal assortite per pietire
ascolti frettolosi, auto indulgenti
a tutti me compreso, lasciate
stare scrivete sulla spiaggia
che l’onda successiva lo
cancelli

a quanti non gli basta una gionata
nel giorno e rubano alla notte le
ore che gli mancano
e lottano per una società che bandisca
quei giocattoli costosi e petroliferi
chiamati auto, che si sono mangiati
i cortili, i bambini e le persone
gentili dei marciapiedi

il figlio di buona donna, con la sua
erre arrotata, flaneur annoiato,
si muoveva in elicottero
nella Torino in cui aveva impedito
per cent’anni la metropolitana

che l’inferno gli sia pesante,
io, grazie a Dio, sono ateo
(lino di gianni) 31 gennaio 2015

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...