per colpa delle stelle


1_La_raccolta_del_te_vicino_a_Cyangugu_Rwanda_1991_Sebastio_Salgado

Per colpa delle stelle
che non vediamo che
non sentiamo mai

Per colpa delle mani
troppo grosse per scrivere
come la pelle arsa del viso
pronta solo a bruciare
al sole e alle disgrazie

Per colpa del mio nervoso
di non accontentarmi
di dove finisce il campo
di dove non vedo più mare
di quello che ho sentito dire

Per colpa di un nome
che solo a pronunciarlo
s’alza vento e odor di malvarosa
io sono qui, oltre il mio paese
nel cuore buio di una notte
da dove entro ed esco
entro e esco come fossi
condannato ad essere marea
battello che rientra senza pesce
gabbiano cattivo che cerca cibo

e intanto vedo acqua
E mi poso lieve
come canneto leggero
in attesa del grido di
Terra, Terra!
(lino di gianni) 12/11/2014

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...