Nevicata gentile


Nevicata gentile

Monastirolo-sotto-la-neve

 

 

 

 

 

Nevica, sottile, gentile
a giaveno, sopra i ciapinabot
dentro la bagna cauda che, nonostante
gli sforzi, a pias nen

nevica sottile sulle uova con due rossi
soli tascabili covati dalla gallina

nevica sulla fontina d’aosta, che ogni tanto
me ne mangio un tuchet
nevica sulle ciliegie nella grappa di moscato
(dopo l’apertura consumare in una settimana)

nevica sul tagliere rotondo della polenta
che mia madre ha adocchiato da due settimane
che alla fine mi ha comprato, in frassino
mica cinese, faceva dieci gli ho dato 8 euro

nevica nella mano del mio bene
che viene in treno cosi non prendi la macchina
che la benzina costa e non voglio che sghi-i

nevica che magari ci facciamo la polenta
con lo spezzatino di pesce, coi pomodorini
nevica che stasera ci facciamo una pizza
in formato di calzone e dentro ci mettiamo
le spezie il cuore le mappe
degli amici incontrati nella settimana

E’ bello farsi contaminare dai portatori
sani di speranza

 

 

(lino di gianni) 30/11/ 2013

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie, poesie lino di gianni, scrittura e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Nevicata gentile

  1. Ángeles ha detto:

    Vada per la pizza con le mappe!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...