Minima moralia


apulia_I_2009_big_089

 

(tutta la vita impari
alto e basso, alto e basso
poi scopri invece che era tutto
dentro e fuori, dentro e fuori)
Quel giorno, anche le panchine
s’erano fermate
quel bacio che vedeva il cielo
dal di sotto in su
sapore di mela renetta
e un acidulo d’alito di vento

quel giorno tirava un poco
di mistral non avevo messo
il segno alla pagina
quando sedendoti mi dicesti
mi sei mancato

lasciai nel vuoto l’aria
sospesi il libro e la mia voce
e dissi piano
la mia bocca è
il tuo porto disperato

Limone, limone tagliato fresco
agguato nella bocca

rosa, rosa rugiada nelle narici
e quei tuoi capelli ribelli
mi facevano solletico
e quasi ridere
mentre mi concentravo
per dire ti amo

nonostante il vento il mare
il temporale
(e il dente del giudizio
mi faceva anche un poco male)

 
lino di gianni

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Minima moralia

  1. Angeles ha detto:

    Bella! Fluida lettura. Sonora sorpresa provocata dal finale.

  2. linodigianni ha detto:

    bella sonora sorpresa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...