Sguardi assorti


DSC00138

Come puoi sapere del tronco
il destino
la caduta delle foglie,
l’innesto di nuovi rami
gli animali che sceglieranno
dimora
i frutti se ce ne saranno
con la fortuna degli ulivi
e il paesaggio attorno
che cambierà dando l’illusione
del movimento nello spazio

Guardavo il volto anziano,
solcato da rughe
travolto da tante parole
per spegnere silenzi
in quegli occhi che dicono
della paura di cadere
di non aver voglia di mangiare
e paura dei dolori

Quando mi sono messo
accanto all’albero
ho risentito l’onda del piede
che imbarcava la culla
di vimini leggera
come si usava allora

Con la delicatezza di
un foro piccolo
nell’uovo
portato in alto
dal braccio
contro il cielo
a suggere tutto
dell’alba nascente

 

16/7/2013 lino di gianni

 

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...