la Luna dei cioccolatini


 

viaggio_sulla_luna

 

 

 

 

 

una luna che nessuno vede
solo la sua controfigura
con la faccia che ciascuno preferisce
quella vera si ritrae
dal gioco degli specchi
barbari con gli specchietti che nemmeno
hanno più le frasi dei cioccolatini

questi rimbambiti tecnologici
che si fanno fermare dalla paura
e non hanno nemmeno il reato di tortura
questi vampiri del tempo altrui
che pensano di distinguersi dai gay
e non capiscono che i diritti o son di tutti
o di nessuno
questi idioti che si sono fatti espropriare
la terra, i semi e la capacità di coltivare
e adesso vanno allegramente a comprare
quattro merde in padella

questa luna fattucchiera non ce la fa più
a pulire i disastri che lasciate
l’unico suo grido alto e chiaro
non rompetemi più le palle
che quel che resta sono problemi vostri

unica esile speranza le erbe cresciute
nella notte, tenute a mollo nell’acqua
ma non sapete il nome non sapete come si fa
non ve ne frega niente non ci credete
scaricatevi l’ultima app per lo smart
e andate a rinchiudervi nella vostra scatoletta

 
24/6/ 2013 lino di gianni

 

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie, poesie lino di gianni, poesie mie, scrittura e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...