passo lento


replicanti

 

 

 

 

 

 

 

Avere il passo lento di
chi aspetta
che la corriera sia piena
prima di partire
perché il tempo non va usato
tutto da uno solo
se no agli altri che rimane?

Avere tre nature da proteggere
una preziosa risorsa a limite
una i nostri parenti morti
anche se non del tutto
con la loro vita attorno
la terza una specie di fuoco
sacro in tutte le cose
se non altro per la magica
capacità di non implodere

Come se un uccello si posasse
nella testa ora di uno
ora dell’altro
la signora che ferma la bicicletta
chi mi vende il pane
i boccioli di margherita che
nasceranno, il burro fatto in casa
dal margaro

come se ciascuno regalasse una parola
da scoprire nelle tante che si
sprecano
quasi che,ad un certo punto,
sentissi un odore unico
del tuo passato
di quando l’olio spandeva
i peperoncini verdi
e tu t’immaginavi il pane
che li avrebbe accolti

 

3 aprile 2013 lino di gianni

 

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...