Sì, che…


salgado_mali

 

 

sì che non vedeva
così alti e belli
quasi fossero d’uccelli
voli avversi
scorie migranti
valigie vuote in giramondo

sì che non parlava
delle sconosciute alle sue vie
mai sedute fuori alla casa
gradite ‘o caffè
comare mia?

sì che non smemorava
pure con lo scialle
e il foulard in testa
per tutti i grani rimasti
del rosario

nella croce che portava
niente sinodo né concistoro
solo un sugo lento
d’ogni giorno che quel
cristo mandava in
terra

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...