Il tuo posto è vuoto


postogrande

Mentre guado un rivo approntato con la sicurezza
degli anni (quaranta di questo lavoro,
quest’anno, sia pure 20 coi piccoli
e venti coi grandi) d’improvviso mi trovo con le sponde
lontane, l’acqua in grande quantità.

Fuor di metafore, chè mi stanno strette
e non le amo, allorchè propongo un esercizio
d’improvviso mi trovo in terra doppiamente
straniera.

Nel gruppo le donne iniziano a parlare tra sé
in arabo, in derija, dialetto quotidiano.
Parlano di bambini? di fatti loro?
ieri ho capito poi che discutevano dei prezzi
dei loro cellulari, visto che me lo mostrarono
e mi chiesero quanto poteva costare.

A volte giochiamo a prendere in giro, bonariamente
chi sbaglia, perché i ragazzini senza competizione
si addormentano
A volte si sente la frizione con chi è di un altro gruppo
Etnico,altre volte lo scherzo e la risata aiutano
a ridere delle pronunce improbabili che tutti
abbiamo nelle lingue degli altri

Qualche volta diciamo una stessa parola nelle diverse lingue,
ad esempio la parola tè: in russo, in turco, in arabo
conservano la stessa radice, cha-y

E’ bello scoprire che ci sono lingue che non capiamo
perché vuol dire che al mondo esistono ancora, i segreti.

Ps. C’è un libretto splendido, di Ann Tyler: il mio posto è vuoto.
Sono racconti, tra cui uno bellissimo, quello che dà il titolo al libro. Cercatelo, compratelo, leggetelo.
Parla di una donna iraniana anziana che va a trovare suo figlio, che non vede da molti anni,
che fa il medico negli stati uniti,e che ha sposato una donna americana.

Ann Tyler sa mostrare il cuore delle persone partendo dall’orlo di una tenda, dalla pronuncia di una lingua.

 

 
31 gennaio 2013                          lino di gianni

 

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, Racconti. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il tuo posto è vuoto

  1. Angeles ha detto:

    E’ un bel libro, sì. Vari racconti di vita, una donna diversa in ogni differente situazione, sempre in relazione con un membro della propria famiglia. Grazie del consiglio!

  2. linodigianni ha detto:

    ann tyler è una scrittrice molto brava, da seguire e leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...