Dicevi tu


HCB1934003W00004

dicevi tu
siamo ragazzini
anche, ho aggiunto io
anche e ancora ragazzini
abbiamo conservato a stento
la voglia di cercare di esserci
di cantare, ma soprattutto di capire
cosa rende il potere quella cosa che comanda gli altri

dicevi, sono poche le persone sensibili e gentili
e coerenti, aggiungevo io
metti una persona che sembra tanto aperta e di sinistra
mettila a capo di una piccola fabbrichetta
vedrai che in breve riprodurrà tutto quello che diceva di odiare
mettila che si deve separare, chi tiene la casa, chi paga il mutuo, guarda sui soldi non si riconoscono più bandiere.
non tutti, non tutti, così, ma molti, sì

bisognerebbe fare dei corsi pratici di sbattezzo dalla religione, ma non da quella del dio, ma dalla morale che porta a subire, facendo le miti pecorelle
ma dall’altra, via le ideologie che non rispettano le differenze:
e’ cosi tanto faticoso, il vivere, che chi da deficiente ci viene a fare la doppia morale, che se ne stia lontano, nella sua terra del bengodi

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dicevi tu

  1. Ángeles ha detto:

    Ben lontano!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...