sotto neve indaco


 

Picasso

Picasso

 

Di indaco si tinsero
le innervate linee
avide di liquidi
senza altre ragioni
celebravano sotto neve
e vento lo scorrere vitale
che immobilizza purchè
la covata sia calda

e più dipingeva un volto
più le linee si industriavano
a confondersi, ora segnalando
un volo ora il calare del vento

si guardarono entrambi all’altezza
della fronte, lei col corallo smarrito
delle labbra, lui pronunciando
vaghe parole d’amore con gli occhiali
rimediati con del nastro adesivo

vi fu uno scambio di posti
un volo incrociato in cerca di
chiavi la cipria l’affanno
la scatola vuota dei medicinali

camminano, un po’ miopi,
aspettando un caffè
sull’aroma tostato
tutto quello da dirsi

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...