Un ombrello


Un ombrello.
Fuori, tutto il peso
Del cielo, degli alberi
Palazzi.
E le persone, anche.
Tutto questo: su un ombrello.
Fragile, delicato, con un tessuto
facile agli strappi
Delle bacchette flessibili,
un manico per collegarti a terra,
per muoverti senza essere travolto.
Hai sempre bisogno di essere
accompagnato, alla nascita, alla morte
quando l’ombrello si chiude e sparisce.
Pensando alla fragilità estrema
del nostro corpo che ha qualche
malattia, mi è venuto di pensare
a che tutto, alla fine, si riduce
a sentire ciò che il corpo ti rimanda.
Come fossimo rannicchiati
auscultando le voci di una foresta.

Non possiamo ignorare che le cose migliori
sono state vissute attraverso il corpo.
Forse per questo, quando c’è una ferita,
ci apriamo cercando di ripararci dalla pioggia.

Ne abbiamo uno solo, teniamolo da conto.
La speranza è ciò che tiene in vita,
il corpo a volte asseconda, a volte no.
Ascoltiamo la sua voce, la storia degli acciacchi.
Aver coscienza dei limiti, e della nostra insignificanza
può essere fonte di intensità, nella nostra
piccola, sfrenata, educata
impermanenza
24/11/2012 lino di gianni

Anitya, “impermanenza”, è un termine sanscrito (pāli anicca, cin. 無常 wúcháng, giapp. mujō, tib. mi rtag pa) che indica uno dei tre aspetti fondamentali dell’esistenzanella dottrina canonica del buddhismo, che sono:
1. l’impermanenza o cambiamento o divenire (anitya);
2. la sofferenza o l’insoddisfacibilità connaturata alle cose mondane (duḥkha);
3. il non sé o l’insostanzialità della personalità o l’inesistenza di un nucleo permanente e separato (anātman).

 

 

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...