Magnifica la rosa-poesia-lino di gianni


Magnifica la rosa che hai dipinto
con la luce con mani delicate
bisturi gelato che scontorna
il rosso
togliendolo dall’aria

sospendendo un vetro tra il fiore
e gli occhi di chi guarda
togliendo il battito leggero
sembra palpitare
e toglie il pane di bocca
agli uccellini e mette
l’ali

La chiesetta ti guardava
con l’eterna famigliola
che staziona ovunque
al mondo
salvo poi che son divorziati
e lì davanti si erano trovati
da diverse case e famiglie

d’ogni modo lì davanti abitano
anche la suocera e sua nuora
che dall’Albania vengono
fin da me a imparare l’italiano
io sbaglio i loro nomi
loro gli accenti e le parole

ogni tanto ci guardiamo
e sorridiamo dei disastri
che fa in classe il piccolo
Kamal

ha solo due anni ed è un
piccolo guerriero
mentre sua mamma stenta
e insegue le parole
come fosse lei rom
e io un ottuso “gagio”
che non vuole dire
qual è lo stupido segreto
per parlare subito
senza errori

23 Ottobre 2012                                      Lino Di Gianni

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Magnifica la rosa-poesia-lino di gianni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...