Archivi del giorno: 21 ottobre 2012

Per me, si va, la città dolente

i muri della città stranita dormiente con quattro strade unite delle altre non vuole sapere niente bandiera arrotolata qualche serranda, sollevata i bar come fossero case d’intimità esposte la zia che arriva presto la macchina del caffè ancora spenta e … Continua a leggere

Pubblicato in lino di gianni | Lascia un commento