Didascalie-poesia-lino di gianni


Quando l’uomo arriverà
(carte per terra, luce semaforo)
all’angolo ci sarà pioggia
e sulle strade che si romperanno
uscirà l’erba
(non d’improvviso,con cautela)

i canali avranno acque
e sarà mare
e la città smetterà di esistere
come segno di sfruttamento
(subitamente)

Ci saranno solo piccole
passeggiate di un minuto
tra le stelle
avanzate e senza parole
e la Luna rimessa a nuovo
dialogherà veemente
(chi vorrà gelati, chi fumerà)

tutto lo zucchero d’eccesso
sarà volto in una lunga
caduta in amore,
inciampi
d’elezione
e trappole per grilli
(solo chi ha provato, sa)

 

8 settembre lino di gianni

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Didascalie-poesia-lino di gianni

  1. Ángeles ha detto:

    Con la sua veemenza, la Luna aiuterà le acque a colmare subitamente la città? Bellissima!

  2. linodigianni ha detto:

    improrogabilmente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...