Dentro il bicchiere


Dentro il bicchiere
mise la terra l’odore
dell’erba e quel
certo rimasuglio d’aria
che cheta la sera
mentre finiscono le ore

guardò il lento ritrarsi
delle ultime ore
valutò il chiavistello
la robustezza della corda
l’affidamento della
trave
e la scala per passare
oltre
il rinnovarsi del giorno

poi attese quieto
le cose cercate dal consumarsi
del buio, ricordi, dimenticanze
e piccoli equivoci senza
importanza

quando gli occhi
terminarono
il luogo esatto
in cui situare
orizzonte mare e cielo
si preoccupò di
ricordare
la sua campagna
e tutta la vigna
conservata
nel bicchiere

6 agosto 2012 lino di gianni

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dentro il bicchiere

  1. massimo botturi ha detto:

    agghiacciante, ma scritta divinamente

  2. linodigianni ha detto:

    grazie massimo, il tuo giudizio vale molto, poichè io apprezzo molto il tuo modo di scrivere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...