Filastrocca del buon risveglio


Limbi Lambi svegliati piano
Limbi Lambi svegliati con dolcezza

spegni stelle e
ciò che resta
il camino la sagrestia e il
prete che fa la spia

guarda i santi del paradiso
che ti fanno un bel sorriso
per inciso mangiare non c’è
non dicevano che Lui era il Re?

Limbi Limbi
Lambi Lambi

Il sorriso è necessario
camminare devi all’incontrario
se il budino oggi vuoi
un po’ di più sudare puoi
perché la mamma lavora troppo
allora vendi le violette

Limbi Lambi
ripeti con me
Mi scusi, non si offenda per la fretta
può pagarmi qualcosetta ?
Limbi Lambi sei zingarella
anche tu, come tua sorella
qui da noi
i santi son rispettati
solo noi siam maltratti

Limbi la Luna
Lambi la terra

svegliati piano
che la mamma
ti porta lontano dove mai non piove
ti porta vicino  dove i dolci
son per chi li vuole
e le violette son fiori da tenere stretti

e le ricette parlano
d’amore, frittelle
balli
e di altre tue sorelle

3 agosto 2012                              lino di gianni

Advertisements

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesia, poesie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...