Lo sterco del Diavolo( Esodati 2)-poesia-lino di gianni


C’è un confine, tra gli oggetti,
che non si vede, a occhio nudo

Tu vai a dormire, la sera prima
e credi che il tavolo
lo ritroverai allo stesso posto.

Sembra, ma non è così.

Il pensiero dei soldi
che mancheranno, del lavoro
finito e della pensione
che non arriva

rendono pulviscolo lontano,
polvere, nebbia quel legno
che sembrava sicuro.

Il cibo da comprare diventa
così caro da scoraggiarti
negli acquisti.

Non avere un lavoro ti
inchioda a nessun luogo
e per gli altri
sei sospeso a mezz’aria.

Perfino le stagioni
hanno il lato ignobile
di richiedere soldi
per cose diverse.

Ma il pensiero
fisso è :
le rate come
le pagherò ?

Pensi di avere
un problema agli occhi
o di essere esaurito.

In realtà è il mondo
malato
di questa società

che rivela la sua
natura perversa
fatta di soldi
e di società di Capitali
che ti uccidono

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lo sterco del Diavolo( Esodati 2)-poesia-lino di gianni

  1. api ha detto:

    ci tarpano ali e bruciano sguardi

  2. massimo botturi ha detto:

    sottoscrivo ogni parola

  3. Ángeles ha detto:

    Tra i molteplici problemi, quello che continua ad essere difficile da comprendere, è che “i più” (orrenda definizione, me ne rendo conto) accettino quel tanto di sensibilitá occorrente a capire i problemi sovvrastanti le necessità. E tu fai bene a descriverle in modo che si capiscano. Sento orgoglio di te! Bravo!

  4. linodigianni ha detto:

    la scuola, l’istruzione, per capire.ma poi li strozzano nella mancanza di lavoro e della possibilità di sognare. E ora, anche da vecchio, ti torturano.
    Si, questa società deve essere cambiata, prima che imploda.
    Ma da chi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...