dal libro ” Carlin-lotte operaie in bicicletta-lino di gianni


12. Il mondo, visto attraverso una chiave inglese.

 

Carlin non legge romanzi. Non ne ha né il tempo, né la voglia. Perché ingannano, non parlano mai della vita vera. Sono solo un’evasione, e noi dobbiamo cambiare lo stato di cose presenti, non evitarle. Un romanzo che parlasse del tuo dormire male, per i pensieri, per il mal di stomaco, per i reumatismi. E il mal di stomaco: non per il mangiare male, no. Ma per i sindacalisti, per gli uomini del Pci in fabbrica, i pompieri. Che arrivano a far votare un accordo e poi, di fronte alla marea di braccia che si alzano per respingerlo, dicono “ Approvato” e non c’è santo che tenga, il giorno dopo sui giornali: “ Mirafiori, gli operai sostengono il sindacato” Carlin non legge romanzi “ d’amore”. Non parlano mai di tutte le fatiche che una donna deve fare per essere all’altezza, per lavorare, tenere una casa, tirare su i figli, e magari essere piacente, istruita, aggiornata. I libri non ti parlano mai delle angosce per il mutuo da pagare, avvoltoio che aleggia sui magri campi dei nostri grani. Dell’essere sempre in ritardo, della paura che succeda qualcosa a tua figlia, degli esami medici dei tuoi genitori, di tua madre anziana che non ci sta più con la testa, di tua sorella che all’improvviso non cammina più, e devi accompagnarla in carrozzella agli esami. Della vicina marocchina che gentile ti porta ad assaggiare il suo pane arabo, e ti fa capire che lei vorrebbe imparare l’italiano, ma non c’ha tempo. Nei libri, mai che parlino della vita di Carlin, in questo condominio del cazzo, dove gli bruciano sempre il sellino della sua bicicletta, col mozzicone, quando non gli fregano le ruote.

 

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in libri, lino di gianni, Racconti, racconti miei, scritti miei, scrittura, scrivere e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...