Le biove d’antan


Per un attimo, ho capito
Siamo come pane,
variamente assortito
alcuni sembran buoni
poi prima di sera
son duri
altri presentan male
ma nutrono e rimangono
a lungo

qualcuno sculetta in vetrina
come un bocconcino
io preferisco le biove
con quella pasta grama
che mentre mangi pensi
ma quanto piangeva
colei che impastava

dove però non resisto
è quando trovo un pane
squadrato e morbido
perfino un poco gnecco
le chiamano ciabatte
a volte un po’ disfatte
irregolari, umorali
ti cantano e ti
incantano
coi buchi lievitati
si attaccano al palato
invocano aglio
pomodoro e mozzarella
e origano: origano!

Ah, la menta de mi novia!

lino di gianni

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Le biove d’antan

  1. Ángeles ha detto:

    evviva le biove!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...