La Santa del giorno*


foto lino di gianni

 

 

Aprono, i gabbiani
fazzoletti di nubi
come fossero
ricami lacerati
dalle grida inseguite

fontane d’acqua
improvvise sotto i piedi
avvertono della possibilità
di isole

non sono che finestre
chiuse, opache, provvisorie
eppure le tartarughe
riprendono insonni
la marcia

il martello pianta i chiodi
brucianti dei raggi di quel
sole che raggiunge ovunque

mentre dentro una bottiglia
i cristalli di ghiaccio
decostruiscono tutti gli
specchi

tu guardi, ansiosa, se
oggi una parola cambierà
la sua cova dei significati
o se ne andrà
libera, ebbra, claudicante
con una foglia di menta
tra i denti

 

* chi è la Santa del giorno?
11 luglio 2012 lino di gianni

 

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in poesia, poesie e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...