Versuch ueber die wahre Art das Clavier


Dove si arrestava l’onda
fin dove un gabbiano
s’incurvava un poco verso
la sua promessa di cibo

con quei quattro passi piccoli
in tante danze sovrapposte
gli occhi pieni di vele
i pantaloni rubati in casa
di molte taglie più grandi

vivevi con gli occhi sempre
sotto l’orizzonte
e le ali appena accennate
riportavano un sorriso complice
sulla faccia della mamma,
quando ti trovava

Non esistono nemmeno
più i poeti, dicevi
chiusa nel golfo mistico
a suonare Haydn
mentre in platea gli spettatori
abbandonavano i loro posti

di quanto si raccolse allora
tra il carbone degli anni bui
e le fughe senza memoria
verso le Americhe dei poveri
non ci rimane niente

Una maratona non vinta
a los angeles
uno stadio da farci i guardiani
e il tuo vecchio lavoro
di vigile del fuoco
comunista in un paese
di ruffiani

LINO DI GIANNI

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Versuch ueber die wahre Art das Clavier

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...