Cose case chiese ?


Avere tempo, anche senza
averlo di aprire una ad una
le caramelle al miele, alla
genziana, all’archebuse
le mani chiuse attorno ad
un ramo appena appena spellato
da me che avrò dieci anni fra
un mese

le stelle ben appiccicate nel tuo
cielo di carta crespa e quel ciuffo
di sbieco che spostandolo vedo
un po’ di mare di primule che fioriscono
in quella acqua verde che m’immagino
ricopra ancora le nostre corse
per giocare come quelle di oggi da
fermo, per festeggiare il dono pigro
indolente e prezioso di qualcuno
da circumnavigare per rinunciare
all’ultimo a scoprirgli l’america

Proclamiamo che da bestie vivere
meglio morire è
che da oggi noi ci ribelliamo
noi ci ribelliamo: Oh!

Annunci

Informazioni su linodigianni

www.linodigianni.it
Questa voce è stata pubblicata in lino di gianni, poesia, poesie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...